Il Bowling è sport per tutti!

Bowling Diano

La sala bowling comprende 12 piste, computerizzate con moderni schermi

Inoltre, grazie all’installazione dei bumper (speciali spondine “anticanaletta”, presenti in 8 delle 12 piste), anche i più giovani (dai 6/7 anni) possono cimentarsi nel bowling, perché giocare a bowling è un divertimento per tutti.

 Se vuoi diventare un campione, allenati nelle nostre piste!

Marco Reviglio, campione mondiale 2018, campione europeo 2007 e pluricampione italiano, e Vittoria Tiragallo, i due più forti specialisti italiani di bowling della nostra zona, hanno iniziato a praticare questa disciplina proprio in questo impianto e spesso vi tornano per allenarsi.

Vieni a divertirti con noi e allenati anche per i numerosi tornei che si svolgono nell’arco dell’anno!

Per saperne di più…

9

Conoscete la differenza tra strike e spare?

Nel bowling fare strike vuol dire aver abbattuto il castello dei 10 birilli con un solo tiro. Se lo si fa con due tiri, si parla allora di spare. Come funziona il calcolo del punteggio? Ogni birillo abbattuto vale un punto, ma regola prevede che in caso di strike si raddoppino i punti dei due tiri successivi. Per lo spare il raddoppio è invece per il solo tiro successivo. In caso di spare o strike al 10° frame, vengono concessi, rispettivamente, uno o due tiri aggiuntivi.
9

La partita perfetta è di 300 punti

Il punteggio massimo che si può ottenere in una partita (10 frame) di bowling è 300, che si ottiene con 12 strike (tutti i birilli abbattuti al primo tiro) consecutivi. Si tratta ovviamente di un’impresa rara, riuscita solo ad agonisti di altissimo livello. Al Bowling di Diano è già successo, qualche anno fa. Tenete conto che, per chi si cimenta saltuariamente, superare quota 100 è già un buon punteggio. E significa che siete riusciti ad abbattere, almeno una volta, tutti i dieci birilli, con uno o due tiri. Mantenersi con regolarità sopra i 120 punti può farvi sentire già bravini, chi supera i 140-150 deve considerarsi un ottimo giocatore…
9

L'Italia è campione del mondo

Nel 2018, la Nazionale Italiana di bowling ha conquistato ad Hong Kong un’inattesa medaglia d’oro. Un trionfo storico che porta anche la firma del “nostro” Marco Reviglio, il veterano del gruppo, campione che proprio al Bowling di Diano ha iniziato a giocare e vincere le prime gare!

9

Il Bowling è sport riconosciuto

Il bowling, oltre ad essere un gioco assai divertente, è a tutti gli effetti una disciplina sportiva riconosciuta dal Coni, dotata sia di una Federazione Sportiva Italiana (www.fisb.org), sia di organi ufficiali internazionali. Il bowling non è ancora uno sport olimpico, ma da anni si svolgono regolarmente i campioni italiani. Le gare sono individuali (singolo), a coppie (doppio), a terne (tris) o a quattro giocatori (a squadre). Giovanili, Assolute o Senior (Over 50), sia in campo maschile, sia in quello femminile. Inoltre esiste il doppio misto. Ovviamente esiste la nazionale che partecipa alle grandi competizioni internazionali: Campionati del Mediterraneo, Europeo, World Cup (individuale) e Mondiale. La disciplina è diffusa in tutti i Continenti e l’Italia (a sorpresa oro mondiale a squadre nel 2018) è ormai tra le nazioni leader… anche se è difficile competere con nazioni in cui il bowling è professionistico.

9

Anche gli egizi giocavano a bowling

C’è chi sostiene che la nascita del gioco del bowling risale proprio all’Antico Egitto, quindi almeno 2.500 anni fa. Questo perché, in una camera sepolcrale all’interno di una piramide, Petrie Flinders, famoso archeologo, ha ritrovato alcuni oggetti di alabastro e porfido che possono sembrare gli antesignani delle palle e dei birilli che oggi vediamo sulle piste da bowling. Incredibile…