Miss Bowling DonnaOro, la nuova regina è Elisabetta Rodà

Compirà 18 anni a novembre, arriva da Sommariva del Bosco (Cn), in questi giorni è in vacanza nel Golfo Dianese, è alta 175 cm e ha gli occhi verdi, ama lo sport (pratica ginnastica ritmica) e sogna di diventare modella e far carriera in campo televisivo. Ha le idee chiare Elisabetta Rodà, incoronata ieri sera Miss Bowling DonnaOro 2019, nell’ambito dell’evento andato in scena sulla terrazza del Bowling di Diano, condotto – davanti a un folto pubblico – da un brillante Marco Dottore e da una splendida Ilaria Salerno, regina del 2017.

Elisabetta Rodà con Giuseppe Leotta, direttore del Bowling di Diano, e i due presentatori Marco Dottore e Ilaria Salerno (Miss 2017)

Venti le partecipanti che hanno sfilato tre volte (in abito da sera, in tenuta casual e in costume da bagno) davanti ad una qualificata giuria, il cui compito non è stato affatto facile.

Le altre fasce sono state assegnate alla 18enne bergamasca Giada Salvi (Miss Tagli & Dettagli), alla 15enne ingauna Nicole Vio (Miss Alfa Cosmetics Alfa Parf), alla 16enne di Ceva Sara Vizio (Miss Diano Castello), alla 27enne alassina di origine cubana Jessica Garrido (Miss ImperiaNews) e alla 18enne imperiese Arianna Caputo (Miss Girasole). Il premio speciale Gossipchic.net è stato consegnato alla 18enne Greta Marchisio, amica e concittadina della vincitrice.

Miss Bowling DonnaOro 2019 con le altre vincitrici

Per il secondo anno di fila il concorso prevedeva anche l’elezione di Lady Bowling DonnaOro, riservato a “ragazze” non più giovanissime, applauditissime dai presenti per il loro fascino e la loro simpatia. Anche qui la scelta di chi doveva giudicare non è stata facile: ad imporsi è stata Elena Secco di Ventimiglia, classe 1963.

Lady Bowling DonnaOro, Miss Bowling DonnaOro e Miss Gossipchic con l’imprenditore Meo Malafronte di Alfa Cosmetics, la presentatrice Ilaria e la cantante Valentina

Questi i componenti della giuria: i giornalisti Grazia Pitorri e Marco Vallarino, il regista e docente universitario Emilio Audissimo, lo scrittore Attilio Bruno, Simone Calcagno per il Comune di Diano Castello, gli artisti Enrico Balsamo e Jeff Aliprandi, l’imprenditore Meo Malafronte, Christian Flammia per Sanremonews e  Mario Arcuri in rappresentanza del Gruppo Vip Golfo Dianese.

A consegnare i riconoscimenti alle vincitrici è stato Giuseppe Leotta, direttore del Bowling di Diano, punto di riferimento del divertimento per il ponente ligure.

La Rodà nell’albo d’oro del contest, giunto alla nona edizione, succede ad Annamaria Bianco (di Albenga, 2011), Michela Macchion (Gallarate, 2012), Stefania Senatore (Torino, 2013), Giulia Reinhart (Germania, 2014), Milena Gallo (Fossano, 2015), Valentina Corrà (Imperia, 2016), Ilaria Salerno (Arma di Taggia, 2017) e Leila Bounani (Cuneo, 2018).

La serata è stata impreziosita dalla musica del Premiato Cotonificio (Max Spataro, Luca La Franca e Pim Wittemberg), dal divertente intermezzo di Enrico Balsamo e dalle esibizioni di Jeff Aliprandi, che ha interpretato un paio di brani di Lucio Battisti, e della giovane cantante Valentina.

La serata è stata patrocinata dal Comune di Diano Castello ed è stata realizzata solo grazie alla preziosa collaborazione di  gioielleria Murabito 1960 Jewels Store, Alfa Cosmetics by Alfa Parf, salone Tagli & Dettagli by Jeanina Stylist e pizzeria Girasole.