Il neo campione del mondo Reviglio, lunedì al Bowling di Diano

A meno di due settimane dal trionfo di Hong Kong, dopo le apparizioni in tv (domenica scorsa era a Che tempo che fa, ospite di Fabio Fazio, a fianco di Teo Teocoli e Renzo Arbore), le interviste su testate locali e nazionali e il premio consegnatogli ieri sera a Sanremo nel corso dell’Oscar dello Sport Imperiese del Coni, lunedì 17, dalle ore 21 circa, il neo campione del mondo Marco Reviglio sarà festeggiato dagli amici del Bowling di Diano, su quelle piste su cui si è allenato e ha disputato gare per tanti anni. Ad applaudirlo saranno anche i trenta partecipanti al 5° Memorial Mario Damonte, finale del Circuito d’Autunno Unogas, competizione amatoriale che ha tenuto banco per questa prima parte della stagione. I favoriti sono Mario Mazzilli, Fabio Curto, Giovanni Strafforello e Marco Bosio tra gli uomini, Laura Acierno e Lorena Pasqualetto tra le donne.

Nel corso della serata è prevista anche una esibizione del mancino dianese, con tentativo della partita perfetta, ovvero 300 punti, traguardo che necessita di dodici strike (birilli tutti abbattuti al primo tentativo) di fila. Un’impresa difficile, che gli è riuscita solo alcune volte in trent’anni di carriera a fronte di migliaia di partite giocate. A fargli da sparring partner sarà Vicky Tiragallo, altra grande specialista della disciplina. In una serata ricca di sorprese, in pieno clima natalizio, Marco non mancherà di mostrare la medaglia d’oro, raccontare i dettagli dell’exploit di Hong Kong, concedersi per selfie e autografi. Con in testa ancora quella magica partita, giocata con il sistema Baker, in cui Reviglio e compagni, superando i professionisti statunitensi, hanno scritto una pagina storica per lo sport italiano.