Bowling: il 20° Challenge è tutto ingauno

Prima volta di una terna ingauna sul gradino più alto del podio nella storia Challenge di bowling, competizione che l’altra sera ha chiuso la stagione agonistica sulle piste di Diano Castello. La 20ª edizione del collaudato appuntamento per gruppi e associazioni, abbinata al Trofeo De Bona Moto Ktm, si è infatti conclusa con il trionfo dell’Arnasco Family (Luca Curto, Fabio Curto, Cinzia Alessandri, 1047) che in una serrata manche di finale ha preceduto di pochissimi punti l’Andora Boules (Alessandro Torrini, Angelo Cappato, Domenico Mazzilli, 1041) e i Nicolò Boys (Enzo Vinti, Manuel Vinti, Lorena Pasqualetto, 1037), questi ultimi in arrivo da Ceriale.
Per i portacolori di Arnasco di tratta del bis a distanza di un paio di mesi dal successo nel Team Championship.

Nella classifica del Trofeo De Bona Ktm, più staccati, ma autori di una pregevole gara, Paolo Magrassi, Andrea Siffredi e Maurizio Magrassi (Cral Banca Carige, 981) che d’un soffio hanno colto il 4° posto ai danni dei Tre Amigos (Luca Ardissone, Marco Bosio, Davide Gabrielli, 980). Alla manche di finale, cui si sono qualificate le migliori sette terne della prima fase più una a sorteggio, hanno partecipato anche l’Itis Polo Tec 2.5 (Giulia Calzia, Riccardo Luppino, Luigi Cosenza), i Super Vips (Silvio Patrucco, Paolo Tosetti, Luciano Cordaro) e New San Matteo (Claudio Elena, Emis Bianchi, Pino Giunta). A livello individuale a mettersi in evidenza è stato Luca Curto, capace di realizzare 256 punti in una sola partita, un autentico exploit.

A seguire l’evolversi della gara e a premiare i vincitori, insieme al direttore del Bowling di Diano, Giuseppe Leotta, è stata Maria Vittoria “Vicky” Tiragallo, laureatasi domenica scorsa, sulle piste di Casalecchio di Reno, campionessa italiana di singolo Master, il primo per lei in questa categoria riservata ai non più giovanissimi, ma in cui sono al via fior di campioni. A congratularsi con lei per questo nuovo importante titolo, per conto di tutto l’ambiente sportivo locale, è stata Bianca Di Lieto, insegnante di educazione fisica del Polo Tecnologico Imperiese.

Questi i nomi degli altri protagonisti: Canta e Sciuscia (Giovanni Strafforello, Giuseppe Ippolito, Cristina Campigotto), Carige (Pino Camiolo, Annamaria Pizzuto, Stefano Mazzocchetti), Polo Tec (Mauro Micheli, Gaia Pardini, Andrea Lurgio), Pasticceria del Borgo (Marino Zucconelli, Claudio Napoli, Franco Zavagno).
Questo il nuovo albo d’oro del Challenge: 2018 Arnasco Family, 2017 I Mitici, 2016 Ass. San Matteo, 2015 Astrahotel, 2014 Lilt, 2013 La Falegnameria, 2012 Cral Poste, 2011 San Matteo, 2010 Azienda Agricola Ardoino, 2009 Cral Poste, 2008 Piccadilly, 2007 Circolo Lettura Chiappa; 2006 Cral Poste, 2005 Les Loups de mar, 2004 Cral Poste, 2003 Bocciofila San Bartolomeo, 2002 Soto Mayor, 2001 Bar Pirata, 2000 Cral Ambroveneto, 1999 Il Cantuccio.